Consulenza testamentaria

Consulenza testamentaria

Il testamento è un atto scritto con cui il testatore dispone dei propri beni mobili (compresi beni artistici, gioielli, denaro, conti correnti, titoli ed azioni, quote societarie, aziende, attività commerciali ed economiche etc.) ed immobili. Per sua natura, il testamento produce i propri effetti solo successivamente alla morte del testatore. 

Testamento olografo, testamento pubblico

Il testamento può essere olografo, ovvero scritto di pugno dal testatore e da questo datato e sottoscritto, oppure pubblico, dichiarato ad un Notaio che lo redige in forma di atto pubblico e lo trascrive nei relativi registri. 

Le disposizioni che possono essere contenute nel testamento sono regolate dalla legge che ne determina i criteri di validità, nullità, annullabilità, e debbono corrispondere a determinati criteri come ad esempio quello di non “estromettere” dalla successione, né ledere le aspettative ereditarie dei cosiddetti eredi “legittimari, o necessari ai quali la normativa riserva obbligatoriamente una quota delle sostanze del de cuius.

La consulenza legale è, quindi, strumento prezioso per redigere un testamento, olografo o pubblico, che soddisfi i requisiti di legge, ed al tempo stesso, utilizzando tutti gli accorgimenti tecnici che la normativa mette a disposizione, non si presti ad interpretazioni difformi dalla effettiva volontà del testatore, e non presti il fianco ad impugnazioni da parte di eredi insoddisfatti nelle loro aspettative ereditarie.

Perché fare testamento

In mancanza di testamento si fa luogo alla successione legittima in base alla quale i beni passano agli eredi in forma “indivisa”; ciò significa che ciascun erede diviene comproprietario in proporzione alla propria quota ereditaria di ogni singolo bene del patrimonio del de cuius, e pur avendo su ciascun bene il diritto di goderne ed il dovere di sostenerne le spese proporzionalmente alla propria quota, non può disporne senza il consenso degli altri coeredi. E’ evidente che la situazione di comproprietà determina spesso contenziosi tra i coeredi, e fatalmente li costringe alla scelta della divisione ereditaria per poter disporre del proprio senza interferenze.

Con il testamento invece, il testatore può operare “a monte” la divisione dei propri beni tra gli eredi assegnando a ciascuno una parte individuata di essi in natura e/o in denaro, eventualmente privilegiandone alcuni (nei limiti di quanto consente la legge) esercitando la propria volontà e prevenendo possibili dissapori e contenziosi tra gli eredi.

Come fare testamento: il ruolo dell’avvocato

Lo Studio presta la propria consulenza ed assistenza al testatore nella redazione del testamento, sia esso olografo o pubblico, con l’obiettivo di garantire la redazione di un testo aderente alla volontà del testatore, utilizzando tutti gli strumenti tecnici consentiti dalla legge per tradurre le esatte volontà del testatore in una scheda testamentaria corretta, coerente e non impugnabile, né interpretabile in modo difforme dalle volontà del testatore. Lo scopo è consentire una devoluzione del patrimonio nel rispetto delle scelte del Cliente e della legge, prevenendo costose liti successorie e dispute tra eredi.

L’Avvocato incaricato, con la collaborazione del cliente, svolge una dettagliata analisi sulla composizione e  quantificazione del patrimonio ereditario e della famiglia, analizza eventuali disposizioni patrimoniali già eseguite dal testatore per renderle compatibili con le volontà testamentarie e con le previsioni di legge, prestando attenzione ai desideri del cliente in ordine alla devoluzione e avvalendosi, se necessario, della consulenza di altri professionisti (quali commercialisti, per eventuali cespiti aziendali o societari, tecnici per la valutazione di immobili, esperti per la valutazione di oggetti di pregio). Previa approvazione e sottoscrizione del preventivo concordato, l’Avvocato studia approfonditamente la situazione, ne valuta le peculiarità e predispone la bozza del testamento. Al cliente resta la scelta tra trasformarlo in olografo o renderlo atto pubblico.

Lo Studio Legale Boetti Villanis-Audifredi di Torino è assicurato per la responsabilità professionale con Generali Assicurazioni polizza 242764092 e dal 30/04/2018, con AmTrust Europe, polizza n.17°0097612/2839.

le aree legali

Studio Legale Torino | Avvocato Torino

SUCCESSIONE EREDITARIA


Testamento, eredità, tutela eredi legittimi

SFRATTI
PER MOROSITÀ


Sfratto per morosità, condominio, delibere, contratti

RESPONSABILITÀ
CIVILE


Risarcimento danni, incidenti, r.c., indennizzi, risarcimenti

ANATOCISMO, USURA BANCARIA


Applicazione di interessi, commissioni,in difformità dalle vigenti normative

DIRITTO
DI FAMIGLIA


Separazione, divorzio, affidamento dei figli, assegni alimenti

DIRITTO
PENALE


Il diritto penale si occupa della pretesa punitiva dello Stato

    VALUTAZIONE ONLINE DEL SUO CASO

    IN POCHE ORE UNA RISPOSTA PRELIMINARE AL SUO QUESITO

    Compili la richiesta on line: chiariremo le Sue reali esigenze e le forniremo una valutazione preliminare del suo problema. Entro poche ore riceverà risposta scritta o sarà contattato per eventuali ulteriori informazioni.

    Nome e cognome (richiesto)
    E-mail (richiesto)
    Telefono (richiesto)
    Città (richiesto)
    Tematica (richiesto)
    Descrizione (richiesto)
    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo quanto indicato nell'informativa sulla Privacy
    Acconsento Studio Legale Boetti Villanis-Audifredi, in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter, compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare